Arts

Download PDF by Federico Di Chio: American storytelling. Le forme del racconto nel cinema e

Posted On March 14, 2018 at 9:12 pm by / Comments Off on Download PDF by Federico Di Chio: American storytelling. Le forme del racconto nel cinema e

By Federico Di Chio

Come “sono fatte” e come “funzionano” le storie dei movie e delle serie americane? Quali strutture narrative le sorreggono e come si sono evolute negli anni? Quali sono i temi, i valori e i profili di eroismo che le caratterizzano? Il quantity intende rispondere a queste domande, indagando le forme del racconto hollywoodiano, dalle origini advert oggi, sullo sfondo del continuo e fitto dialogo fra produzione e consumo, industria culturale e società. Un’analisi originale della macchina mitopoietica di Hollywood che da sempre, mentre racconta una storia, e nel modo più avvincente, sa anche attivare delle operazioni simboliche profonde, capaci di interloquire con l. a. parte più intima della collettività.

Show description

Read or Download American storytelling. Le forme del racconto nel cinema e nelle serie tv PDF

Similar arts books

My Story (Illustrated Edition) - download pdf or read online

Written on the peak of her reputation yet now not released until eventually over a decade after her loss of life, this autobiography of actress and intercourse image Marilyn Monroe (1926-1962) poignantly recounts her formative years as an undesirable orphan, her early formative years, her upward thrust within the movie from bit participant to star, and her marriage to Joe DiMaggio.

New PDF release: Nicky Epstein's Knitting on Top of the World: The Global

Nicky Epstein’s blockbuster aspect titles have offered greater than 125,000 copies; she’s a needlework big name whose each e-book is eagerly expected and snatched up. Now Nicky’s giving dedicated readers her most vital and wide-ranging number of styles but: a global journey of knitting traditions and methods, together with colorwork, cables, lace, intarsia, and extra.

Get Fink e Fliederbusch. Commedia in tre atti PDF

Arthur Schnitzler, figlio di un medico e medico egli stesso, fu definito da Freud il suo “doppio”, capace di sapere “per intuizione – ma in verità a causa di una raffinata percezione di sé – tutto ciò che io con faticoso lavoro ho scoperto negli altri uomini. ” Racconti e novelle come «Morire» (1892), «Fuga nelle tenebre» (1912), «Il ritorno di Casanova» (1918), il monologo interiore «La signorina Else» (1924) e il romanzo «Therese» (1928) sono l. a. perfetta mediazione letteraria tra questa capacità analitica e nuove tecniche di narrazione da essa derivanti.

Extra resources for American storytelling. Le forme del racconto nel cinema e nelle serie tv

Example text

Anzitutto, i gangster (Piccolo Cesare, Nemico pubblico, Lo sfregiato): ambiziosi, narcisisti e violenti signori del crimine, mix di rabbia e sogno, onore e vizio, irresponsabilità e prontezza all’azione e, proprio per questo, affascinanti. Poi le bad girl: predatrici consapevoli e disinibite (Perfidia, La donna dai capelli rossi, Letto di rose, Baby Face, Beauty for Sale) o addirittura criminali (Recluse). Protagonisti negativi furono anche gli shyster (i farabutti della buona società), i mostri dell’horror e gli avidi banditi del West.

Vi sono, sì, anche pirati, ladroni e giustizieri (Zorro, Robin Hood, il ladro di Bagdad), così come pistoleri erranti, ma alla fine mostrano un cuore puro, contrapponendosi ai potenti arroganti. Sono sostanzialmente positive anche le giovani donne ingenue che troviamo nei light drama e nelle commediole del periodo: sedotte inizialmente dalle lusinghe della modernità, alla fine tornano sulla retta via. Così come sono positivi i protagonisti del cinema comico: pasticcioni, sbadati, furbi campioni dell’arte di arrangiarsi, ma anche, al momento cruciale, onesti e generosi.

L’ideale della good woman vittoriana, fedele e sottomessa, non regge più, insomma. E questa discontinuità culturale si fa avvertire un po’ in tutta la produzione dell’epoca: non solo nei film “maledetti”, decisamente scabrosi per la mentalità corrente (come La divorziata o Bad Girl) e nelle pellicole irriverenti di Mae West e di Lubitsch, animate da una visione assolutamente anticonformistica del matrimonio e della morale tradizionale, ma anche in prodotti più mainstream. Penso ai molti film in cui l’amore di coppia viene celebrato convintamente, dentro l’istituzione matrimoniale, ma fuori del frame patriarcale tradizionale (come nella popolare saga di L’uomo ombra, con la coppia William Powell-Myrna Loy); agli ipocriti racconti di perdizione e redenzione, edificanti quanto pruriginosi, le cui protagoniste vengono punite dalla sorte per il loro peccato (a seconda dei casi, con la morte, l’emarginazione, il rifiuto da parte dell’amato, la morte del figlio frutto del peccato: esemplari a riguardo i finali di La donna che non si deve amare, La falena d’argento, Venere bionda, Passione di mamma, La donna dai capelli rossi, Baby Face); e anche alla moltitudine di drammi, più o meno leggeri, di impostazione tradizionale, in cui comunque si rinviene una donna consapevole della propria forza, che mostra un’inedita libertà nel ricercare l’amore, il piacere e la realizzazione, al di là di ogni convezione e di ogni precetto morale.

Download PDF sample

American storytelling. Le forme del racconto nel cinema e nelle serie tv by Federico Di Chio


by Richard
4.4

Rated 4.27 of 5 – based on 38 votes